Sogni che iniziano con la lettera V - Sognare il vigile, violinista, vulcano

Sogni con la "V", pagina 2
significato e numeri Lotto

Sognare il Vigile

Sognare un vigile, attualmente, forse ha un significato diverso da quello che poteva avere fino a qualche anno fa. Le multe indiscriminate dei Comuni italiani, solo per fare cassa, avrà senz’altro “spostato” la percezione originaria, che il nostro subconscio aveva del vigile (68). Comunque, in generale sognare un vigile intento nel suo lavoro ci indica che abbiamo bisogno di una guida in un momento delicato della nostra vita. Siamo affaticati, disordinati nella gestione del tempo e confusi nella nostra professione (15). Avremmo bisogno di un amico fidato, per un consiglio disinteressato (41).

Sognare il Vulcano

Sognare un vulcano riguarda direttamente i nostri contenuti psichici attuali (90). Il vulcano, forza incontrollabile della natura, pronto ad eruttare senza preavviso, con il suo serbatoio sotterraneo di magma pronto ad esplodere (73). Siamo in preda a conflitti interiori molto importanti, siamo pronti ad esplodere su una questione che non riusciamo più a tollerare (88). Siamo tremendamente irrequieti. Non siamo più disposti a tenerci dentro le nostre ragioni (78). Inoltre ci sentiamo in balia degli eventi, temiamo di non poter controllare qualcosa che va oltre la nostra volontà.

Sognare un Violinista

Sognare un violinista che suona il suo violino, e ci sentiamo trascinati dalla sua meravigliosa melodia, denota compassione e buon cuore (3). Siamo degli ottimi amici, capiamo una situazione difficile in cui si trova un nostro amico o parente (75). Siamo sinceramente preoccupati e disponibili ad aiutare una persona in difficoltà (70). Se a suonare bellissime melodie col violino siamo noi, denota grande presenza d’animo e dignità nell’affrontare le difficoltà. Sappiamo farci voler bene e non resteremo mai soli (60).

La smorfia, i sogni dalla A alla Z

I sogni sono da sempre anche considerati di premunizione. Molti raccontano di “aver già vissuto una determinata scena” e di averla vista in sogno. Quante persone ci raccontano di aver fatto una bella vincita giocandosi i numeri “smorfiati” dal sogno? Le credenze popolari hanno sempre una motivazione alla base. La Smorfia è da sempre motivo di gioia per tutti quelli che hanno fatto un Ambo, un Terno, una Quaterna e motivo di speranza per chi ancora non ci riesce. Quindi, visto che i moderni software, insieme ai più grandi esperti di lotto “scientifico”, non possono in nessun modo garantire la vincita, buona Smorfia a tutti!!