Sogni che iniziano con la lettera M - Sognare il morto, un mostro

Sogni con la "M",
significato e numeri Lotto

Sognare un morto (defunto)

Sognare una persona morta (50) è solitamente beneaugurante (15). Segno di cambiamento, di problemi superati (5). Sognare un morto che parla (47) è di ottimo auspicio per il nostro futuro, (48) fortuna economica, eredità (5). Infatti preannuncia longevità e benessere (76). Se il sogno è di tipo angoscioso e quello che ci dice ci crea disagio e disappunto, è da prendere con le molle. Potrebbero verificarsi delle difficoltà, malelingue, comunque superabili. Baciarlo (36) denota un periodo di sofferenza con qualche dispiacere, noie con qualche autorità. Analizzare lo stato d’animo del sognatore è comunque importante per tutti i sogni (14).

Sognare un mostro

Sognare un mostro (62), è segno di difficoltà da affrontare (51). Il presente non ci appare roseo, ci sentiamo in pericolo (65). C’è un problema che temiamo particolarmente, una insidia (15) che inevitabilmente dovremo risolvere. Questo è ancora più palese se veniamo aggrediti dal mostro (33). Se invece lo affrontiamo a viso aperto vincendo la paura e lo battiamo oppure lo mettiamo in fuga, acquista senso positivo (38). Siamo in ripresa le nostre forze vitali ci consentono di affrontare ogni aspetto della nostra vita presente (27).

La smorfia, i sogni dalla A alla Z

I sogni sono da sempre anche considerati di premunizione. Molti raccontano di “aver già vissuto una determinata scena” e di averla vista in sogno. Quante persone ci raccontano di aver fatto una bella vincita giocandosi i numeri “smorfiati” dal sogno? Le credenze popolari hanno sempre una motivazione alla base. La Smorfia è da sempre motivo di gioia per tutti quelli che hanno fatto un Ambo, un Terno, una Quaterna e motivo di speranza per chi ancora non ci riesce. Quindi, visto che i moderni software, insieme ai più grandi esperti di lotto “scientifico”, non possono in nessun modo garantire la vincita, buona Smorfia a tutti!!